Il bello di viaggiare “su misura”

IMG_2189

Come insegna il mercato statunitense, piuttosto in buona salute, ci sono molti viaggiatori che non amano partire alla cieca comprando pacchetti online; anzi, pur di avere la garanzia che tutto funzioni bene durante il tour, da quando chiudono la porta di casa a quando tornano, sono disposti a pagare onorari anche molto alti. Le agenzie nord-americane hanno saputo capitalizzare il rapporto diretto con i loro clienti e hanno cominciato a venderlo come servizio. Anzi, agiscono come club esclusivi, ai quali si accede per conoscenza e pagamento sia come clienti sia come fornitori. Anche in Italia poche agenzie e network si stanno specializzando nel tailor made, garantendo all’interlocutore transfer puntuali, le migliori tariffe sugli aerei privati, le suite più belle negli alberghi, ovvero tutto ciò che non si può pretendere con il booking online. Il tempo per viaggiare e per fare una vacanza è sempre meno e non può essere sprecato in inconvenienti che un’agenzia può invece prevenire e gestire in modo professionale. Diversamente dall’online, i travel designer sono professionisti in carne e ossa, disposti ad ascoltare e a capire le esigenze, capaci di suggerire consigli ad personam, preparate per risolvere tempestivamente i problemi. In questo senso un’agenzia di fiducia è insostituibile. E’ quello che noi facciamo qui a The Differences.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google +
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in